Stampa

Biostimolazione

- BIOSTIMOLAZIONE

La biostimolazione è un trattamento medico estetico utile per recuperare e mantenere un aspetto giovane della pelle mediante il miglioramento dell’elasticità e del tono della stessa. Idratando in profondità la cute, infatti, la biostimolazione preserva e restituisce alla pelle un aspetto giovanile, soprattutto nei periodi di particolare stress o di cambio di stagione. È consigliata in caso di rilassamento dei tessuti, cute secca, ipotonica od opaca, come accade ad esempio dopo un'intensa e prolungata esposizione al sole, e per la correzione delle rughe più sottili. Il fisiologico processo di invecchiamento cutaneo è legato alla progressiva diminuzione dell’attività dei fibroblasti a livello del derma. I fibroblasti sono le cellule deputate alla produzione di collagene e acido ialuronico ovvero dei costituenti elementari della matrice extracellulare responsabile della compattezza e dell’elasticità dei tessuti cutanei.

Il trattamento di biostimolazione prevede l’iniezione, a livello delle zone del viso da trattare, di sostanze dotate di capacità rigenerative sui fibroblasti e antiossidanti quali ad esempio amminoacidi precursori di collagene, elastina e glicosamminoglicani, vitamine o acido ialuronico a bassa densità. L’infiltrazione di queste sostanze comporta un’azione immediata di richiamo di acqua nei tessuti con un effetto visibile di distensione degli stessi. Il secondo effetto, il quale si verifica circa a 3 mesi dall’infiltrazione, consiste nella stimolazione del numero dei fibroblasti e della produzione di collagene da parte di queste cellule.

Il trattamento è perfettamente tollerato e viene eseguito a livello ambulatoriale, senza necessità di alcuna anestesia. Può essere comunque possibile utilizzare una crema anestetica per attenuare il fastidio locale. La biostimolazione è un trattamento personalizzato che dipende dal grado di invecchiamento o di danneggiamento della cute e prevede solitamente un ciclo di 3-5 sedute, le quali possono essere ripetute a distanze più o meno ravvicinate a seconda del piano di trattamento. La durata di ogni singola seduta non supera i 15 minuti. A seguito dell’iniezione può presentarsi un leggero gonfiore nei punti di inoculo e raramente piccolissime ecchimosi della durata di pochi giorni, perfettamente mascherabili con il trucco. Dopo la seduta è possibile riprendere subito la normale vita sociale e professionale. I risultati sono immediatamente visibili e hanno una durata che varia dai 2 ai 5 mesi; una volta trascorso questo periodo, è possibile ripetere un nuovo ciclo di trattamento. Generalmente, per ottenere un risultato più completo, la biostimolazione viene abbinata a filler a base di acido ialuronico e/o a trattamenti con tossina botulinica.

torna su