Stampa

Lifting Cosce

- Lifting cosce

Il lifting delle cosce è la procedura chirurgica tramite la quale vengono eliminate le pieghe e il rilassamento tissutale dell’interno cosce successivo all’invecchiamento cutaneo o ad importanti riduzioni di peso. La maggior parte dei pazienti che richiedono questo intervento chirurgico hanno un’età compresa tra i 30 e i 70 anni, ma non è escluso, se il paziente è in buone condizioni generali di salute, che possa essere effettuato anche in età superiori. Le complicanze di questo intervento non sono frequenti se l’intervento è eseguito da un chirurgo plastico esperto. Oltre alle complicanze presenti in ogni intervento chirurgico (sieromi, ematomi, alterazioni sensitive e motorie…) bisogna considerare la possibilità, difficilmente predittibile, di ottenere cicatrici più o meno visibili a seconda della personale risposta del paziente.

L'INTERVENTO CHIRURGICO

L’intervento chirurgico richiede alcune ore (generalmente da 2 a 3). La durata, così come l’estensione delle cicatrici e la loro localizzazione, varierà di caso in caso. Solitamente l’intervento è eseguito in anestesia epidurale. Non è esclusa comunque la possibilità di eseguire tale intervento in anestesia locale con assistenza anestesiologica o in anestesia generale. In casi selezionati è possibile associare al lifting delle cosce una liposcultura di rimodellamento.

IL POST-OPERATORIO

Il dolore postoperatorio può essere controllato con farmaci antidolorifici. Generalmente questo scompare in pochi giorni, può invece permanere per qualche giorno in più il fastidio legato all’edema dei tessuti e alla presenza di aree di ipo- o ipersensibilità a livello cutaneo. Entrambi i fastidi si riducono gradualmente fino a scomparire in alcune settimane. Nel periodo postoperatorio sarà necessario l’utilizzo di una guaina elastocompressiva. Sport e sforzi eccessivi vanno evitati per almeno un mese dopo l’intervento.

torna su